Anche quest’anno i nostri inviati TBB saranno presenti a Las Vegas per vedere le novità dei preparatori fouristradisti che esporranno al  SEMA Show . Infatti, dal 1 al 4 novembre, auto e camion iconici emergeranno dal Las Vegas Convention Center e si dirigeranno verso il parcheggio della West Hall per il SEMA Ignited, l’after-party ufficiale del SEMA Show, dove gli appassionati vedranno alcuni dei veicoli personalizzati più hot del mondo.

Gli appassionati nella città del Nevada, possono assistere alle esibizioni di Formula DRIFT e Urias Globe of Death, motociclisti temerari che eseguono acrobazie sbalorditive.

All’interno di SEMA Show, giunto alla sua ottava edizione: SEMA Ignited, che è una combinazione di show automobilistico, parata, musica, cibo, intrattenimento ed esposizioni, il tutto in quella che diventa l’ultima celebrazione automobilistica. È qui che i consumatori vedono, sentono e, in alcuni casi, si avvicinano e si connettono con i veicoli pluripremiati e i loro proprietari. I venditori e gli espositori affermano che, il “SEMA Ignited 2022 è il luogo in cui gli appassionati possono scoprire le ultime tendenze, conoscere nuovi prodotti, incontrare celebrità del settore e vivere l’eccitazione del mercato post-vendita”.

L’economia e l’industria automobilistica degli Stati Uniti hanno subito una serie di interruzioni negli ultimi anni, dalle pandemie alla catena di approvvigionamento e alla carenza di produzione fino alla vorace spesa dei consumatori.

Con l’avvicinarsi del settore al 2023, sapere come stanno andando le aziende di attrezzature speciali per il settore automobilistico, comprese le tendenze chiave e le metriche su sfide e opportunità, aiuterà le aziende a prepararsi per avere successo nell’anno a venire.

Nel nuovo rapporto “SEMA State of the Industry– Fall 2022″, i membri SEMA troveranno nuovi dati per aiutarli a capire cosa significano i problemi della catena di approvvigionamento e l’aumento dei prezzi per il settore. “Le aziende hanno registrato una crescita record negli ultimi due anni”, ha affermato Kyle Cheng, senior market research manager di SEMA. “In questo rapporto, abbiamo scoperto che mentre le vendite complessive stanno iniziando a diminuire, la maggior parte delle aziende è in aumento rispetto ai livelli del 2019. Le attività del mercato dell’aftermarket automobilistico sono ottimiste per il futuro”.

Le aspettative del settore per SEMA 2022 aumentano e si preparano ad una maggiore presenza

Con oltre trecentomila metri quadrati di spazio espositivo già impegnato, l’entusiasmo per il Salone 2022 continua a essere più forte rispetto allo scorso anno poiché “gli spazi confermati stanno superando il 25% rispetto al 2021”, ha spiegato Warren Kosikov, vicepresidente delle vendite di SEMA.

“Il SEMA Show è il luogo ideale per gli OEM (Original Equipment Manufacturer) per mostrare le loro linee di veicoli e accessori a decine di migliaia di acquirenti qualificati che sono alla ricerca degli ultimi prodotti e tendenze”, ha affermato Tom Gattuso, vicepresidente eventi SEMA.

Celebri marchi OEM tornano ad esporre, tra cui: Chevrolet, Hummer, GMC, Toyota, Lexus e Nissan, loro si uniranno Stellantis e Volkswagen, che mostrerà per la prima volta i loro veicoli e accessori aftermarket.

A causa di un cambiamento nella strategia aziendale, Ford e Honda non saranno presenti al SEMA Show 2022.

La missione dello show è: aiutare a continuare questo slancio nel mercato, fornendo un’esperienza senza precedenti che costruisce relazioni commerciali significative.